Elegante servizio di piatti “bone china” in porcellana bianca con filo platino, anni ’70. 134 pezzi.

75 piatti piani: 25 piccoli, 25 medi, 25 grandi 

25 piatti fondi

15 tazzine 

15 piattini

4 piatti da portata ovali

 

La storia della Manifattura Ginori inizia a Doccia nel 1735, proprio a due passi da Firenze. Quando il marchese Carlo Andrea Ginori, ispirato dalla passione per Oro bianco, avvia una fabbrica di porcellana destinata a diventare un’icona di stile in tutto il mondo. A Doccia, Carlo Ginori coglie l’opportunità di dare spazio a una creatività capace di sintetizzare gli elementi della tradizione antica con influenze più moderne. La Manifattura da’ vita all’arte della lavorazione della porcellana e Ginori diventa il punto di riferimento internazionale per la realizzazione di stoviglie e oggetti sempre più raffinati. Nelle case signorili, nei palazzi e nei cortili, la preziosa porcellana della Manifattura di Doccia diviene sinonimo di pura eleganza tanto che molto presto le collezioni vengono arricchite con lussuose decorazioni in oro e platino. Dal 1896 la Manifattura si espande e nasce la Società Ceramica Richard Ginori. La tradizione dei maestri artigiani incontra nuove tecnologie e le creazioni si perfezionano grazie all’impiego di nuovi brevetti.  Nel 1923 La direzione artistica viene affidata al grande maestro Gio Ponti e la manifattura contagia lo scenario europeo con nuove e moderne soluzioni decorative. 

Oggi, la tradizione della maison fiorentina è sempre la stessa: trasformare la porcellana in pura bellezza.

RICHARD GINORI 1735

SKU: 2697
€ 1.800,00Prezzo