Coppia comodini Luigi XVI, fine ‘700 (1774-1793), anche detto “periodo dorato francese”, Emiliani.

 

Lo stile Luigi XVI nacque in Francia negli ultimi decenni del ‘700 e si diffuse rapidamente conquistando il pubblico di tutta Europa. è caratterizzato da linee semplici, sobrie e geometriche ispirate al classicismo greco romano, considerato esempio di perfezione estetica. Si contrappone e supera il precedente stile rococò caratterizzato al contrario da capricciose e bizzarre volute e forme bombate e rotondeggianti. Il periodo Luigi XVI è considerato il periodo d’oro del mobile francese, la richiesta di tale tipo di mobilio era frequente e la perfezione tecnica della sua esecuzione è talmente alta da rendere quasi impossibile creare delle copie, per questo è raro che i mobili Luigi XVI vengano falsificati. Sono considerati i mobili più belli perché semplici ma raffinati adatti ad un pubblico elegante e ricercato. Sono solidi e durevoli nel tempo e non passano mai di moda mantenendo quotazioni elevate.
Questa coppia di eleganti comodini emiliani sono di linea geometrica e austera, ma al contempo appaiono leggeri e di gusto estremamente sobrio proprio perché privi di fronzoli, le gambe sono diritte ed affusolate, il piano è contornato da una sottile banda rettagonale presente pure nel frontale del cassetto sul quale vi è intarsiato anche un raffinato decoro a festone che unisce i pomoli originali dell’epoca.
 

Coppia comodini Luigi XVI, fine ‘700 (1774-1793)

€ 3.600,00Prezzo